02-10-2017

Come procedere con adenocarcinoma

Due mesi fa mi hanno asportato 33 cm di intestino. Segue esito dell'esame istologico. Materiale inviato: colon discendente. Descrizione macroscopica: segmento colico di cm 12 (non orientabile) cha a cm 2 dal margine di resezione più vicino, presenza di neoformazione polipoide peduncolata del diametro massimo di cm 3(in parte frammentata). Dal cellulare adiposo periviscerale si isolano 17 linfonodi. Diagnosi: adenocarcinoma ben differenziato del grosso intestino insorto su adenoma tubulo-villoso, infiltrante la tonaca muscolare. Margini di resezione e linfonodi esenti da neoplasia. Volevo sapere come devo procedere, secondo voi devo fare terapia? Mi indirizzate come procedere. Grazie mille

Risposta di:
Dr. Francesco Ferrara
Specialista in Chirurgia d'urgenza e pronto soccorso e Chirurgia dell'apparato digerente
Risposta

Gentile signora, chiedere su internet cosa fare nel suo caso non è la strada più corretta. Deve essere il chirurgo che l'ha operata ad indirizzarla eventualmente ad un oncologo che dovrà decidere se deve effettuare ulteriori terapie oppure eseguire solo esami di controllo regolari.

TAG: Chirurgia generale | Gastroenterologia | Oncologia | Tumori