Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

02-07-2018

Condilomi perianali

Salve,

a dicembre ho riscontrato una pallina di carne in zona perianale e perineale, per la precisione. Dopo visita dalla ginecologa, mi è stata prescritta una vulvoscopia che ha confermato la presenza di condiloma. Ho effettuato un pap test il quale è risultato NEGATIVO per "ricerca per papillomavirus ad alto rischio". Nel farttempo i condilomi in zona perianale sono aumentati causandomi prurito e irritazione. Consulto medico di base omeopata: prescritto thuja ma senza effetto.

Consulto ginecologa: prescritto di nuovo vulvoscopia e colposcopia (perchè se paptest negativo?) e consigliato terapia locale con condyline, lavaggi con rectalgan e applicazione aloe nei giorni di sospensione condyline. Al secondo giorno di applicazione ho bruciore, sopportabile, e i condilomi sono diventati bianchi. Il medico di base mi ha prescritto anche terapia di sostegno immunologico con IMMUDEK FORTE e phosphorus granuli 1LM tre al giorno per 15gg per due mesi. Chiedo cortesemente se la procedura consigliatami è corretta e se procedere con condyline per quanto tempo visto che la ginecologa non è stata precisa. molte grazie

Risposta di:
Dr.ssa Sonia Maria DevillanovaDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Tricologia
Risposta

Oramai non utilizziamo il Condilyne, ma la crioterapia e successivamente altri farmaci. Sarebbe necessario anche fare una visita gastroenterologica. Si rivolga a un dermatologo. Cordiali saluti

TAG: Adulti | Dermatologia e venereologia | Esami | Farmacologia | Ginecologia e ostetricia | Giovani | Infezioni | Organi Sessuali | Terapie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!