Gentile dottore/ssa sono una ragazzina di 15 anni e mezzo e ho problemi in famiglia. Premetto che i miei genitori non mi fanno mancare niente, però con loro non mi trovo bene, anzi con mio padre. È troppo aristocratico, autoritario, mi impedisce di vedere i miei amici quando voglio. Conosco un ragazzo da 3 anni con cui ci sono stata insieme per i... Leggi di più primi 2 e poi ci siamo allontanati fino a due settimane fa ma adesso continuiamo a vederci, ovviamente di nascosto perchè sin da subito l'ha sempre preso in antipatia e quando l'anno scorso sapeva che mi frequentavo a volte mi impediva di vederlo e di uscirci insieme. Vorrei ribellarmi ma so che la situazione potrebbe peggiorare. Cosa posso fare per acquistare più fiducia? Eppure sono una ragazza che obbedisce, segue molto gli studi per poter diventare qualcuno ma anche per soddisfare i miei genitori e ricambiare lo sforzo che fanno per mantenermi. La prego di consigliarmi qualcosa affinché io possa sbloccarmi e parlare con loro perché quando provo a rispondere ad un loro "ordine" mi viene da piangere e non riesco più a parlare.