Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

26-11-2007

criteri di operabilità

MI E' STATO DIGNOSTICATO UN MIOMA UTERINO DI CIRCA 6 CM E MI E' STATO CONSIGLIATO L'INTERVENTO CHIRURGICO.
VOLEVO SAPERE LA TECNICA OPERATORIA QUALE PUO' ESSERE E SE L'INTERVENTO CHIRURGICO E' L'UNICA SOLUZIONE.
GRAZIE
Dr. MARCO TOMALINO
Risposta di:
Dr. MARCO TOMALINO
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio
Risposta
La domanda è complessa ed è posta in modo un pò vago. Schematicamente i criteri di operabilità dei fibromi uterini sono: presenza di sintomi (flusso mestruale alterato, sintomi da compressione, dolori pelvici), dimensione e/o numero; se associati ad altre condizioni (es. nel caso di sterilità anche un fibroma relativamente modesto potrebbe essere operato), età. Per quanto attiene le tecniche è essenziale inoltre conoscere la sede. Posso dirLe che in linea di massima un fibroma di 6 cm in una donna relativamente giovane ( a cavallo dei 40 anni) prima o poi dovrà essere operato. Nom esistonmo invece presunte terapie mediche al riguardo
TAG: Fertilità | Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!