Visti i criteri restrittivi delle liste di attesa è possibile con la donazione da vivente non tenerne conto? Nello specifico il criterio escludente è dato dall'età maggiore di 65 anni del ricevente. Quali sono invece i criteri di esclusione del donatore vivente nel caso di trapianto di fegato? Grazie dei chiarimenti.