27-09-2012

da sovraccarico

Buongiorno,pratico attivita fisica in palestra da 2 anni con ottimi risultati, il problema e' che da circa 6 mesi che accuso dolori su ambedue gli avambracci nello stesso punto(nella parte centrale tra polso e gomito e nella zona del flessolre ulnare per cui nella parte esterna dell'arto) nella fase iniziale ho accusato forti fitte gia durante la presa dell'attrezzo in particolar modo sollevando il carico nella seduta dei bicipiti(anche dopo l'allenamento comprimendo la zona interessata), successivamente lasciandoli riposare per un po di giorni e applicando ghiaccio e creme e fans i dolori si sono ridotti da permettermi di allenarmi ma a tutt'oggi sento comunque che la guarigione completa non c'e' stata nonostante sono stato fermo 10gg e curandomi con antinfiammatori! a questo punto vi chiedo se secondo voi potrebbe essere un fattore genetico(zona che accuso particolarmente) o se nonostante il riposo il fatto di ricominciare ad allenarmi come sempre per 5 volte settimanali possa comunque ricadere in tali problemi?grazie 1000
Risposta di:
Dr. Thomas Herms
Specialista in Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...) e Medicina dello sport
Risposta
Si tratta di un sovraccarico da allenamento della muscolatura anteriore del braccio probabilmente non bilanciato da sufficiente rinforzo degli antagonisti: tricipite, muscoli della scapola. La via dell'addormentamento dei sintomi con medicinali non è quella che consiglio io, bensì : 1. modificazione dell'attività, antagonisti, riduzione del carico e dei ritmi 2. trattamento osteopatico fasciale del sistema muscolo-fasciale della regione
TAG: Medicina dello sport | Sport e Fitness