Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

22-10-2012

Dolore da probabile espulsione spontanea

Salve, sono una donna di 33 anni. dal 28 settembre soffrivo di fastidi al basso ventre sx che si irradiavano anche all'inguine e dietro la schiena bassa. da un eco addome mi sono stati riscontrati "spot iperecogeni bilateralmente" . il medico curante mi ha fatto fare una settimana Voltfast e buscopan ma essendo presente ancora il fastidio mi ha poi prescritto Levoxacin 500 mg x 5 giorni xchè sostiene che fosse presente un'infezione all'uretra dovuta allo sfregamento della renella. sto bevendo più di 2 l di acqua al giorno e una tisana erboristica cosiddetta "spaccapietra" che sembra aiuti lo scioglimento dela renella. ora sto molto meglio ma avverto sempre una leggera pesantezza dove descritto. vorrei sapere se esistono altri farmaci per far espellere la renella e se la sua presenza costante mi provocherà sempre fastidi ed evetnualmente infezioni. grazie x l'attenzione.
Risposta
Gentile Signora, l'espulsione di "renella" puó certamente essere accompagnata da disturbi, ma in genere si tratta di manifestazioni anche dolorose, ma di breve durata. La persistenza dei disturbi fa invece sospettare la presenza di un possibile calcolo lungo l'uretere, che molto spesso non viene evidenziato dalla semplice ecografia. Dal punto di vista della terapia, l'antidolorifico ha certamente un senso, piuttosto in dubbio mi lascia l'antibiotico, sulla tisana spaccapietre preferiamo non esprimerci ... In pratica, se lei si sente progressivamente meglio ed il fastidio scompare del tutto entro una settimana al massimo, direi che non vi sia altro da fare se non consigliarle di bere molta acqua e ripetere una ecografia tra qualche mese. In caso contrario, sará senz'altro opportuno passare ad accertamenti piú approfonditi, ad esempio una tac senza mezzo di contrasto. In questo percorso sará comunque il caso che si faccia seguire da un nostro Collega specialista in urologia. Saluti
TAG: Reni e vie urinarie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!