Salve ho 26 anni e ero un ragazzo con buona salute.Circa un mese e mezzo fa in discoteca ho avuto l’impressione (molto forte, ne sono praticamente sicuro)che un individuo poco raccomandabile mi abbia punto con qualcosa nella schiena ,precisamente parte destra sotto la scapola. Immediatamente andai in Ps ma non riscontrarono nulla a livello visivo,e mi mandarono a casa .qualche giorno dopo inizia ad aver dolori muscolari ,stanchezza , bruciore nel punto di contatto , febbricola, linfonodi di diverse parti del corpo doloranti e gonfi , formicolio ad entrambe le mani ,precisamente nella zona del migliolo e dell’anulare. Decisi di tornare tempestivamente al ps pensando ad un’infezione da Hiv ma mi dissero di stare tranquillo che era difficile trasmetterlo così e che loro ora non potevano fare niente. Continuando a star male decisi di andare dal medico di famiglia che mi prescrisse tutte le analisi del sangue ,le feci a 7 giorni e poi a 40 giorni dall’episodio e non risulta niente di anomalo . Però il dolore è il malessere continua a perseguitarmi, le braccia sono molto deboli e se faccio uno sforzo iniziano a tremare, perdita della massa muscolare che non si ripristina neanche dopo l’allenamento combinato ad un’assunzione consistente di cibo e integratori,pustole dolorose simili a brufoli ma non schiacciabili e molto diffusi nella schiena e nel petto,comparsa di una bolla in gola dietro l’ugola,(rilevato grazie al dolore)linfonodo occipitale destro si è gonfiato provocando anche un forte dolore che nel giro di pochi giorni si è attenuato ma continua ad esserci come un forte mal di testa che a volte si protrae fino alla fronte con naso che cola.Non ho mai avuto problemi gravi, mi sembra difficile che sia un influenza dato il tempo troppo caldo, non mi spiego come sia possibile che il mio corpo si comporti così dopo quel fatto che tutti smentiscono. Cosa ci sta sfuggendo?cosa può essere successo?che altre analisi dovrei fare?cosa dovremmo cercare?questi sintomi ormai vanno avanti da più di un mese Grazie