Gentili dottori, Vorrei esporvi un problema che ormai si presenta da diversi mesi (estate scorsa circa). Principalmente premendoci sopra con il dito, mi fa male in corrispondenza ad una vertebra dorsale, circa a metà della schiena tra la T9 e T11. Normalmente non mi dà quasi mai fastidio, quando però sto piegato in avanti sento il fastidio e che la schiena in quella zona si "allunga", come se si stesse distendendo, e premendo mi fa anche un po' meno male. Nessun'altra vertebra mi fa male e non ho nessun altro tipo di mal di schiena. Ho 21 anni, sono alto quasi 1, 90 e peso poco, circa 70 kg; inoltre ammetto che non ho una postura molto corretta e mi siedo spesso scorrettamente; inoltre all'università sono costretto a stare piegato con la schiena in avanti, il che non aiuta. Ora ho paura di avere qualcosa di grave, poche settimane fa ho eseguito una RM all'addome ma non c'è scritto nulla sulla colonna nel referto (però ho visto che nelle immagini si vedono le vertebre). Potrebbe essere un problema muscolare o qualcosa di molto più serio? Grazie per le vostre risposte