Dottore Buona Sera...in seguito ad un rigonfiamento sui testicloi accusato 5/6 mesi circa fa,mi accingo in ospedale x effettuare una ecografia scrotale...,al quale mi viene riscontrato un idrocele di modeste dimensioni...al seguito di queste ,(curate nel frattempo x 40 gg con urofil compresse..preiscrittemi dal mio urologo)mi si consigliava di fare... Leggi di più un spermiogramma e spermiocultura ke a seguito di questi, risultai positivo da ureoplasma urealitycum....(da contagio sessuale)(l'idrocele dopo i 40 gg di urofil si e sgonfiata notevolmente ma comunqee ancora evdente al tatto)normale??puo portarmi sconpensi o notevoli problemi anke se nn completamente sparita??a riguardo all' uroplasma ,volevo sapere come posso aver contratto questo tipo di infezione data la mia sempre costanza con lo stesso partner .....il mio urologo mi ha dato antibiotico macrolral 600 x 7 gg.Pensa sia efficace questo tipo di cura antibiotica??ora sto aspettando il trascorrere di 40 gg per ripetere lo spermiogramma..se tale dovesse risultare nuovamente positivo come posso comportarmi ??cosa mi consiglierebbe lei???in attesa di un suo cordiale riscontro porgo i miei più distinti saluti..