16-04-2018

Duodenite e cura

Salve Dottori,

Sono una ragazza di 27 anni e da tempo soffro di nausea e a volte bruciore. Ho fatto le analisi, tutti i tipi (celiachia, allergie, h.pylori etc) risonanza e rx addome e gastroscopia. Tutto ok, tranne per una duodenite aspecifica presente nella biopsia. Così il medico mi ha prescritto una cura di Pantorc 20mg, 1 al giorno, per almeno 7 settimane. Sto facendo la cura da più di una settimana ma so che è ancora presto per vedere miglioramenti, ci vuole pazienza. Ma non è questo il punto, vorrei sapere se dovrei prendere anche qualche altro farmaco (forse un procinetico) che possa attenuare o curare la nausea che è fastidiosa, mentre la cura fa il suo effetto. Ho provato sia Plasil che Peridon per altri motivi tempo fa e vorrei sapere, se possibile, la differenza fra i due e quale potrebbe essere più adatto. Grazie per il servizio che ci offrite e per la vostra gentilezza.

Risposta di:
Dr.ssa Maddalena ZippiDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
Risposta

Aspettrei con la terapia che le ha i dicato il collega se passa la nausea. Se cosi' non fosse, lo ricontatterei per modificare, eventualmente, la cura. Vi sono altri rimedi per la nausea rispetto ai procinetici. Si faccia consgliare dal collega. Cordiali saluti.

TAG: Apparato Digerente | Disturbi gastrointestinali | Gastroenterologia | Giovani | Infiammazioni | Terapie