Salve DottoreDa circa 5 mesi ho scoperto di essere diabetico , in famiglia c'e' mio cugino diabetico da anni 13 . Attualmente faccio 3 iniezioni giornaliere di insulina 2 a colazione , 5 a pranzo e 4 a cena ( naturalmente vario al variare dei pasti ) e per la notte , dato che mi sveglio con una glicemia sui 110 , non faccio quella notturna . Le devo dire che anche prima di scoprire di essere diabetico sono sempre stato quasi maniacalmente attento alla mia alimentazione . In questi 5 mesi , sono riuscito ad avere il diabete compensato . Riesco ad avere glicemie nella norma ( 90-120) anche per 3 giorni di seguito.MA , guardando mio cugino che anche a digiuno , registra glicemie anche di 300 , mi chiedevo se anche io un giorno perdero' il controllo sulla mia glicemia . Spiegandomi meglio .... Nei primi anni , nell'esordio del diabete , i livelli glicemici sono solitamente buoni ? Negli anni a venire non sara' una passeggiata come ora ? Non vorrei che i miei sforzi siano vani nel tempo ... Quando mio cugino registra picchi glicemici alti o bassi si giustifica dicendo che oramai ha perso il controllo sulla glicemia e lui non puo' farci nulla . Mi spieghi lei dottore. Io non vorrei rassegnarmi cosi'.