E' da circa 1 anno che sto combattendo con disturbi che a volte sono più evidenti, altre volte meno e che adesso vi descrivo.Nel mese di marzo 2010 ho fatto una ecografia dell'addome inferiore perchè accusavo i seguenti sintomi: frequente bisogno di urinare, flusso debole dell'urina, senso di peso sulla vescica, sensazione di incompleto svuotamento... Leggi di più della vescica, nessun bruciore. L'esito è risultato più o meno tutto normale, solo che la prostata si è mostrata con "ecostruttura non omogenea come per infiammazione acuta".Ho fatto anche diverse urinocolture che sono risultate sempre negative, solo alcune volte evidenziavano la presenza di sangue nelle urine.Mi sono rivolto ad un urologo che mi dato come cura per 6 mesi: DEPROX e XATRAL con cicli di CIPROXIN e TOPSTER.Devo dire la verità non mi pare di aver notato enormi miglioramenti, solo che si alternavano periodi in cui i sintomi erano più lievi a periodi peggiori.Ad oggi tutti i sintomi sopra elencati sono ritornati (forse anche più accentuati di prima). Tanto che l'altra notte sono finito in pronto soccorso perchè sentivo una forte pressione sulla vescica ma non urinavo, se non a gocce.Mi hanno controllato la vescica con ecografia sovrapubica e mi hanno detto che non era piena e che il sintomo era sicuramente dovuto alla prostatite.Mi ha così controllato un urologo con esplorazione rettale ed ha rilevato la prostata normale per volume, ma dolente e fibrosa. Dopo la spremitura è uscita una gocce di un liquido giallastro (che il dottore ha detto essere pus).Come terapia mi ha dato TAVANIC 500mg x 7gg, PELVILEN x 10gg, PROFLUSS x 30gg.E al termine della cura fare ecografia transrettale per prostata, reni, vescica.Anche questa volta le cure non sembrano migliorare più di tanto la situazione.Il mio urologo dice che sarebbe bene fare una uretrocistografia per escludere eventuali stenosi dell'uretra.Vi dico la verità ho tanta paura di una eventuale stenosi. E' per questo che vi chiedo se leggendo la mia descrizione vi sembra possibile una cosa del genere.La stenosi porterebbe peso sulla vescica pur quando non si deve urinare?