02-11-2017

Ecografia pelvica esterna dubbi

Salve a tutti, sono una ragazza di 22 anni.. premetto di non aver avuto mai rapporti. A breve ho un'ecografia pelvica esterna , in quanto ho problemi da parecchio con il ciclo mestruale. Premetto che ho sempre un po' paura delle visite , ma di questa particolarmente.. sia per i risultati, sia per lo svolgimento ( so che non servirebbe). Mi sono venuti dei dubbi in quanto ho letto che quest'ecografia esterna da risultati migliori se fatta a donne magre io purtroppo sto cercando di dimagrire tantissimi chili ma mi è difficile.. forse anche causa ciclo.Quello che vorrei sapere è se la dottoressa avrà problemi a controllarmi con l'ecografia , essendo appunto in un gravissimo sopravveso.. spero di ricevere risposte che possano tranquillizzarmi.

Risposta

Gentile ragazza, vista la sua giovane età i suoi tessuti dovrebbero avere una buona ecogenicità,e quindi,in pratica rispodere bene agli ultrasuoni.Indubbiamente un marcato sovrappeso potrebbe costituire una difficoltà in più per l'ecografista.Tenga comunque conto che,se fosse necessaria una maggiore definizione dei dettagli,per una più precisa diagnosi,si può effetture un'ecografia interna per via rettale con risultati pressochè sovrapponibili a quella per via vaginale.Si evita così,nel caso in cui non ci fossero ancora stati rapporti sesuali completi,di danneggiare l'imene. Cordiali saluti Piergiorgio Biondani.

TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile