Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Donne, stress e benessere psicologico

donne stress e benessere psicologico
MFL MFL

Una vita da pendolare fa male alla salute delle donne. Se negli uomini impiegare ore per andare a lavoro, magari costipati in treni o metropolitane, può provocare Stress e stanchezza, nelle donne può essere causa di veri e propri disturbi alla salute mentale. Il motivo?

La proverbiale abilità del genere femminile di essere multitasking e di incastrare mille incombenze in un breve lasso di tempo può ritorcersi contro il benessere psicologico. A fotografare la situazione è un recente studio condotto dai ricercatori dell’Università di Sheffield che ha scoperto come il pendolarismo abbia un impatto psicologico sulle donne superiore di quattro volte rispetto agli uomini.

Il motivo è semplice ed è da ricondurre all’abitudine tipicamente femminile di sovraccaricarsi di incombenze e urgenze che si aggiungono inesorabilmente al già stressante percorso da casa a lavoro e viceversa. Gli uomini, spiega la studiosa Jennifer Roberts sulle pagine del Journal of Health Economics, riescono a vivere il tempo impiegato nel coprire il tragitto da pendolare in modo più sereno (magari leggono, si anticipano il lavoro sul notebook, scrivono, si collegano su internet), le donne invece “soprattutto quelle che hanno dei figli hanno maggiori probabilità di aggiungere altre commissioni quotidiane ai loro spostamenti lavorativi. Ad esempio la spesa, o accompagnare i figli: responsabilità extra rispetto agli uomini le rendono più sensibili allo Stress del 'pendolarismo'”, precisa la ricercatrice britannica.

Gli studiosi hanno esaminato i dati raccolti nel periodo 2011-2004 in occasione dell’Household Panel Survey (un sondaggio che ogni anno indaga sulle abitudini delle famiglie inglesi in materia di lavoro, stile di vita e status psicologico e lavorativo) e hanno concluso che in media i lavoratori impiegano quasi un’ora al giorno per raggiungere il luogo di lavoro (e un’altra ora per tornare a casa) ma le donne possono impiegarci più tempo perché, nel mezzo del percorso, incastrano commissioni e incombenze, per la maggior parte tutt’altro che piacevoli.

Uno stile di vita che si ripercuote pesantemente sulla salute psicologica e mentale. Lo studio ha anche mostrato che in media le donne guadagnano, all’ora, meno degli uomini e che anche questo dato può essere causa di stress.

Si tratta di un elemento che si collega ad un recente studio che ha scoperto come le donne sarebbero più sensibili allo Stress procurato da una situazione finanziaria instabile o insoddisfacente: il 28% delle donne aveva riferito di essere particolarmente stressata dalle condizioni finanziarie contro il 17% degli uomini.

Il punto di vista
Psicologia e Psicoterapia

È ormai noto che le donne riescono a svolgere diversi compiti contemporaneamente in modo più efficace degli uomini. Tale capacità è detta multitasking ed è un termine che deriva dal mondo dei computer, in cui si utilizzano sistemi in grado svolgere più attività nello stesso momento.

Ma noi non siamo dei computer e la ricerca suggerisce che quando cerchiamo di fare troppe cose insieme questo può creare problemi come, ad esempio, una riduzione dell’efficienza delle nostre performance o un calo delle capacità di attenzione e memoria. In alcuni casi, quando la mole e la natura dei compiti sono particolarmente eccessive, questo comportamento può contribuire a generare condizioni di stress e ansia.

Se si ha la sensazione di avere troppe cose da fare in poco tempo, invece di sovraccaricarsi, sarebbe meglio seguire delle semplici regole come: stabile delle priorità tra i diversi compiti e dividere le risorse in modo più razionale; cercare di svolgere le attività dando rilievo agli aspetti essenziali e tralasciare i dettagli superflui o semplicemente chiedere aiuto a qualcuno quando ci rendiamo conto che il carico di impegni è maggiore di ciò che possiamo sostenere. Non c'è da vergognarsi nell’ammettere di aver bisogno di aiuto.

19/06/2018
12/09/2011
TAG: Psicologia | Salute femminile | Salute mentale | Benessere psicofisico | Salute sul lavoro | Adulti | Giovani