24-10-2018

Emoglobinuria

Buongiorno,

sono una donna di 36 anni. Ho fatto gli esami del sangue a luglio con valori perfetti. Ho fatto gli esami delle urine a luglio e l'unico valore fuori dal campo di riferimento era quello dell'emoglobina 0.06 mg/dl. Rare emazie per quanto riguarda l'esame microscopico del sedimento. Urinocultura negativa. Ripetendo l'esame delle urine dopo 3 mesi il valore dell'emoglobina nelle urine è rimasto 0.06 mg/dl con urinocultura negativa. Sintomi fisici che avverto sono: qualche volta stanchezza; a volte dolori muscolari; corporatura magra pur mangiando spesso (chi mi vede dopo un pò di tempo mi dice che "sono dimagrita"). Cosa potrebbe essere? Quali esami mi consigliate di fare? Grazie

Risposta di:
Prof. Claudio Di VeroliDottore Premium
Specialista in Diabetologia e malattie del metabolismo e Malattie del fegato e del ricambio
Risposta

Gent.ma sig.ra, La presenza delle emazie (rare!) nel sedimento giustifica l'emoglobinuria (l'emoglobina è ubicata dentro le emazie). In una donna è facile che ci siano emazie perchè, prima di pensare a cose importanti, dovrebbe essere verificato il tratto utero-vaginale oppure può essere stato praticato l'esame vicino al periodo mestruale (dovrebbero trascorrere circa 5 giorni dal termine del flusso mestruale). Dopo aver scartato tutto ciò possiamo pensare ad altro. Comunque è molto facile, come già ricordato, che nel sedimento urinario delle donne siano presenti emazie in poca quantità. Un saluto prof. Claudio Di Veroli

TAG: Adulti | Biochimica clinica | BMI - Sottopeso | Disturbi dell'apparato uro-genitale | Esami | Nefrologia | Reni e vie urinarie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!