Ho un problema apparentemente semplice che mi affligge da quasi un anno e non riesco a venirne fuori: ho rapporti sessuali abbastanza frequenti e con donne diverse; quasi un anno fa mi accorsi con estremo stupore e PAURA di avere delle piattole sul pube, che io sinceramente fino a quel momento non sapevo neanche cosa fossero. Al momento risolsi con... Leggi di più una crema denominata Aftir gel e dello sciampo Aftir, eliminai tutto il guardaroba "incriminato" e la cosa sembrò finire lì. Non mi spiegavo come fosse accaduto poichè pensavo che tutto questo fosse indice di sporcizia e non poteva capitare proprio a me che ho quasi l'ossessione della pulizia! ma poi sono venuto a conoscenza che è una "malattia" frequente e trasmissibile con il rapporto sessuale. Inutile dire che i miei rapporti sono diminuiti drasticamente per lo "shock" subìto. A distanza di un paio di settimane comunque sento un certo fastidio all'inguine e al sedere, ma apparentemente non ho niente; comunque per prudenza tratto la zona con Mom polvere ed il giorno dopo mi sento come rinato. Ancora adesso sto vivendo così, almeno ogni 2 settimane tratto la zona con mom polvere e il problema svanisce. Ho notato una cosa: se non uso Mom polvere per almeno 2 settimane, avverto un leggero prurito ed un po' di Ansia (come se avessi preso 2 o 3 caffè), inoltre mi sento debole, sono pallido, non ho appetito e sono visibilmente più magro (almeno in faccia) tanto da suscitare le esclamazioni delle persone che mi vedono di rado: come sei dimagrito! come sei pallido. Inoltre noto che ho delle escrescenze arrossate, alcune con punta bianca (tipo foruncoli) (il problema si accentua se durante la giornata metto pantaloni o slip stretti). Se uso però mom polvere il problema sparisce!!! il giorno dopo mi sento davvero rinato, le escrescenze sono svanite quasi del tutto o comunque diminuite. E così ho vissuto per un anno della mia vita, placando la malattia ma non liberandomene del tutto. Non so se questa è scabbia o cosa ma vi prego di darmi una risposta concreta visto che solo tramite internet, sfruttando l'anonimato, potrò trarre aiuto da qualcuno, perchè MAI ne parlerei con qualcuno, me ne vergognerei a morte.