Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

20-11-2018

Gatto veicolo di leptospirosi

Ho un gattino di tre mesi che non esce mai di casa può essere veicolo di leptospirosi? Le chiedo ciò perché mi è saltato nella ciotola del riso,che era coperta nella quasi totalità ma prontamente l'ho scacciato,ho paura il veterinario mi ha detto di non preoccuparmi,il riso l'ho mangiato.

Risposta di:
Dr. Dario Capelli
Specialista in Igiene e medicina preventiva e Malattie infettive
Risposta

La leptospirosi è una zoonosi che può essere determinata da vari sierotipi di leptospire e direttamente o indirettamente viene trasmessa all'uomo da varie specie di animali. Il principale serbatoio dell'infezione è rappresentato da ratti, roditori selvatici e animali domestici (cane, maiale, gatti, bovini ed equini). Le leptospire vivono in molti di questi animali e si trovano massimamente concentrate nei tubuli renali da cui vengono escrete con le urine.

Le acque contaminate dagli escreti e il diffondersi delle leptospire dalle carogne di questi animali rappresentano la primaria fonte di contagio. In proposito ricordo il caso di una persona che in tempi non lontani morì di leptospirosi dopo aver fatto un bagno nel fiume Tevere per probabile ingestione di acqua fluviale contaminata.

TAG: Adulti | Animali | Anziani | Giovani | Igiene e medicina preventiva | Infezioni | Malattie infettive
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!