gentile dotore buongiorno: sono un pz di 48 anni soggetto ad aritmie cardiachedal 2007.nel 2013 ho eseguito studio di elettrofisiologia .mi hanno ablato le sedi delle vene polmonari e mi hatto diagnosticato ed eliminato pure un flutter atriale .sono stato in terapia farmacologia di rito post ablazione ,flecainide ,cordarone ,losartan ,coumadin.dopo... Leggi di più 13 mesi senza eventi significativi mi ritrovo di nuovo nella stessa situazione di prima ,tachiaritmie ,eventi di fa parossistica che dura pochi minuti ,extrasistolia persistente alcune volte che dura ore persino.asse elettrico deviato a sinista,scarsa progressione dell onda r ,in v1 e v3 ritardo aspecifico della ripolarizzazione ventricolare.assumo sotalex 80 mg da due mesi circa dopo avere assunto per circa 36 mesi una cp da 100 mg di flecainide divisa in due mattina e sera .la pa e' sotto stretto controllo ,spesso entro ed esco da queste anomalie del ritmo cardiaco.assumo cardioaspirina 100 mg e volevo chiedere se opportuno approfondire con una visita da elettrofisiologo e magari chiedere lumi su anticoagulanti visto che per 9 mesi dopo ablazione li ho assunti nel nome di coumadin vechio farmaco anticoagulante avente il beneficio della controllabilita periodica .sono sotto stretta dieta iposodica,ipocalorica e ipolipidica,non bevo etanolo ne bibite gassate ne caffe ne the ,ne mangio cioccolata,evito i superalcolici e tutto cio che aumenta il rischio cardiovascolare faccio un ora di camminare a passo veloce percorrendo in media circa 8 km al di a piedi veloce.ho sotto cute un presidio ilr per registrare gli eventi sintomatici,dal mese di ottobre 2013 ,tutto eseguito in cotignola ospedale privato villa cecilia maria hospital equipe dott carlo pappone in convenzione ssnn.tuttora sofffro di episodi sintomatici che mi danno un fastidio notevole e sono spesso penose le extrasistoli che mi fanno smettere di fare qualsiasi cosa io stia facendo al momento.cosa mi consiglia dottore devo rivolgermi ad un aritmologo oppure ad un semplice cardiologo espertoi farmaci che prendono sono abbastanza oppure occorre una integrazione grazie e cordiali saluti