Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

20-10-2017

Ghiandola gonfia sotto l'ascella

Buongiorno dottore, sono una ragazza di 15 anni e da circa 5 giorni mi si è gonfiata una ghiandola sotto l'ascella destra. Premetto che mi faccio il rasoio tutte le mattine e subito dopo applico il deodorante (ovviamente ora ho sospeso tutto) ma la cosa che mi chiedo è: perchè, se uso ormai da anni la stessa linea di deodoranti e sono anni che passo il rasoio tutte le mattine, questo problema si presenta solo ora?

Inizialmente avvertivo solo un prurito, due giorni dopo mi è venuto il raffreddore e si è formata questa "pallina". Non riuscivo nè ad alzare nè ad abbassare completamente il braccio per il dolore. Sono andata in farmacia e mi hanno dato una crema da applicare mattina e sera, flubason, e il dolore è iniziato a diminuire, ma la grandezza no. Così il mio dermatologo mi ha prescrito l'ananase da prendere sei volte al giorno, una volta ogni due ore, e sembrava che stesse migliorando tutto. Ieri sera però, questa "pallina" si è ingrandita di nuovo. Stamattina è ancora grande come ieri sera ma il dolore è diminuito, riesco ad abbassare il braccio ma non ancora ad alzarlo. Sono molto preoccupata: che cos'ho? è possibile che si tratti di un nodulo? sono molto preoccupata..

Risposta di:
Dr. Pietro Di GregorioDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Malattie infettive
Risposta

La prima ipotesi è che si tratti di idrosoadenite (infiammazione delle ghiandole sudoripare), ma non potendo escludere che siano uno o più linfonodi è opportuno effettuare degli accertamenti in tale direzione.

TAG: Ghiandole e ormoni | Infezioni | Malattie infettive | Medicina generale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!