Salve sono un ragazzo di 28 anni. Volevo descrivere un problema che mi si è presentato da una settimana circa. Una decina di giorni fa ho avuto un rapporto sessuale non protetto con una una ragazza di 20 anni con la quale mi sentivo già da un mesetto circa. All'apparenza una ragazza pulita e con la testa sulle spalle. Il giorno dopo il rapporto ho cominciato a sentire il glande umido mentre ero a lavoro. La mattina mi capita di svegliarmi spesso con il glande umido e bagnato come se avessi fatto un sogno erotico. E la cosa mi capita a volte anche durante il giorno. Premetto che non ho bruciori, rossore , dolori...ne tanto meno gonfiori o altro. Il liquido che mi ritrovo sul glande non è maleodorante, quasi come se fosse liquido di Cowper. Solo qualche volta risento di un piccolo solletichino all uretra, ma non sono nemmeno convinto che sia così visto il mio stato di ansia oramai perenne. Ho effettuato un esame delle urine e dell urinocoltura dai quali non è comparso nulla di anomalo. Chiedo un parere agli esperti del campo.