Buongiorno, da quasi un mese mio marito soffre di Herpes Zoster interno. Il sintomo principale è stato l’estrema sensibilità allo sfioramento cutaneo nella zona del fianco destro sotto le costole. Non avendo mai avuto nessuno altro paragone non abbiamo dato importanza anche perché nonVi era dolore. Dopo una settimana è comparso il dolore lancinante... Leggi di più fortissimo come una pugnalata. Prurito e malessere generale. Il medico ha diagnosticato Zoster interno e ha prescritto antivirale per 7 giorni, complesso di vitamina B e per i dolori Tachipirina 500 due volte al giorno, dicendo però che l’antivirale ha effetto se preso entro le 48 ore. Sono passate tre settimane ora il dolore va a fasi alterne. Lui ha il diabete ed è cardiopatico e assume Coumadin. Il medico dice che antidolorifici più forti è meglio non assumerli. Vorrei sapere se l’antivirale si può ripetere e cosa può succedere all’interno negli organi. Può essere pericoloso? Lui si sta indebolendo perché non riesce neppure a mangiare con dolori così forti. Può essere utile Leninerv? Grazie mille per l’attenzione