19-03-2008

Ho 39 anni da circa 5 soffro di exstrasistole di

ho 39 anni da circa 5 soffro di exstrasistole di vario tipo dato che le percepisco in maniera diversa queele che mi danno più fastidio sono il colpo in gola con senso di chiusura con conseguente sudorazione e altro.... da una visita mi è stato diagnosticato un prolasso della mitrale con rigurgito ma il cardilogo mi ha detto di non preoccuparmi dato che è una situazione comune...premetto che ogni volta che ne avverto una mi vengono una serie di erutti di aria infiniti che durano ore..... questa situazione mi fa stare in casa per paura che mi succeda in pubblico e anche il lavoro è un problema ... cosa posso fare per stare meglio e non avvertire questi fastidii.... la ringrazio anticipatamente....
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Potrebbe essere opportuno fare un ECG HOLTER (ECH delle 24 ore) che consente di contare quante extrasistoli ci sono nell’arco della giornata e di che tipo sono: sulla scorta di queste informazioni, sarà poi possibile decidere l’eventuale inizio di una terapia che controlli le extrasistoli, se risulterà indicata. Nel frattempo, le consiglio di parlare con il suo medico di famiglia per valutare l’opportunità di assumere basse dosi di ansiolitici per ridurre il livello di ansia correlato alla sensazione di extrasistolia. Cordiali saluti.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!