L’ESPERTO RISPONDE

I valori alterati degli esami del sangue possono diminuire?

Buonasera, Vorrei chiedere gentilmente un parere su alcuni valori dei miei esami del sangue, effettuati circa un anno fa per un controllo di routine richiesto dalla mia ditta. Glicemia 94 Emoglobina glicata 5.6 Colesterolo totale 198 Colesterolo HDL 63 Colesterolo LDL 126 Trigliceridi 80 inoltre i miei valori pressori erano:128/69 Premetto che... Leggi di più secondo il referto i risultati erano considerati soddisfacenti. Tuttavia, cercando personalmente, mi sembra fossero un po' troppo vicini al limite superiore. È una mia paranoia o è un dubbio fondato?Peciso anche che al momento del controllo ero sotto terapia con paroxetina: è possibile che qualche risultato sia alterato per questo? Inoltre nell' ultimo anno ho cambiato abbastanza stile di vita, arrivando a perdere circa cinque chili e aumentando di molto l'attività sportiva, c'è possibilità che al nuovo controllo annuale che farò a breve i valori possano essere sensibilmente più bassi?

Risposta del medico
Specialista in Endocrinologia e Endocrinologia e malattie del ricambio

In assenza di fattori di rischio l'assetto lipidico è accettabile e vanno dati solo alcuni consigli sull'alimentazione per ridurre un po i livelli della colesterolemia (ridurrre i grassi di origine animale e quelli cotti, in pratica meno salumi e formaggi, meno dolcliumi, olio d'ioliva da usare crudo). La glicemia va tenuta sotto controllo, anche se normale, soprattutto nel caso che uno o entrambi i genitori siano diabetici.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Malattie cardiovascolari e colesterolo
Malattie cardiovascolari e colesterolo
8 minuti
Profilo lipidico
Profilo lipidico
6 minuti
Linfonodi ingrossati: le cause della linfoadenopatia
Linfonodi ingrossati: le cause della linfoadenopatia
3 minuti
Glucosio: che cos'è e quali sono i valori di riferimento
Glucosio: che cos'è e quali sono i valori di riferimento
4 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Medicina generale e Endocrinologia e malattie del ricambio
Cadorago (CO)
Specialista in Medicina generale e Endocrinologia e malattie del ricambio
Monterotondo (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio e Ortopedia e traumatologia
Gravina di Catania (CT)
Specialista in Microchirurgia e chirurgia sperimentale e Medicina generale
Arcisate (VA)
Specialista in Medicina generale e Medicina del lavoro
Milano (MI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Medico di Medicina generale
Milano (MI)
Specialista in Medicina generale e Ecografia
Boltiere (BG)
Specialista in Diabetologia e malattie del metabolismo e Endocrinologia e malattie del ricambio
Roma (RM)
Medico di Medicina generale
Mogliano Veneto (TV)
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio
Santa Maria Capua Vetere (CE)