Gentile dott., sono un uomo di 76 anni, 178x80. Mi è stato riscontrato un cancro prostatico (Gleason 6(3+3)) e tra un mese dovrò sottopormi a radioterapia prostatica. Già da diversi mesi avevo notato un deficit erettivo. Il cancro può avere indotto tale deficit? o piuttosto è dovuto all'età?Dopo completata la radioterapia prostat. dovrò ricorrere a Cialis e simili per riacquistare l'efficienza erettile? Grazie dell'attenzione: