Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

11-01-2014

Io proverei

Buongiorno,sono stato operato il 9/12/2010 di emorroidectomia con il metodo Milligan/Morgan in un ospedale Modenese,avrei dovuto avere un decorso post operatorio di alcune settimane un po doloroso,a quanto mi fù detto,ma in realtà sono ormai più di tre anni che ogni santo giorno devo patire una tortura.La causa di questo dolore sembra che sia dovuto a ragadi che si formano in continuazione a causa della ipertensione del muscolo dello scvintere. Il chirurgo che mi ha operato mi assiste facendomi delle punture sclerosanti in prossimità della ragade,questo quando riesce ad entrare nell'ano e a vederla con l'anoscopio,perchè a volte non può farlo a causa del dolore che sento.Sembra che le soluzioni al problema,a quanto mi dice,possano essere due: la prima,utilizzando,nell'ordine di dimensione dei coni che dovrebbero dilatare il muscolo,la seconda è l'intervento chirurgico per allentare le tensione muscolare, quest'ultima soluzione mi terrorizza per il rischio di incontinenza che potrebbe portare, in rari casi ma pur sempre possibile.Chiedo un suo consiglio anche perchè sono al limite della sopportazione perchè mi rende la vita molto difficile da gestire e non c'è tregua,anche mentre le scrivo non riesco a stare seduto.Ringraziandola anticipatamente la saluto.
Risposta di:
Dr. Gianluca Occelli
Specialista in Chirurgia generale
Risposta
Caro Signore, mi dispiace per il problema post operatorio. Come trattamento pure. Difficile esprimere un parere senza una visita. Sicuramente prima di arrivare all'intervento proverei anche la dilatazioni anali con applicazione di crema al nitroderivato per dilatare lo sfintere. Eventualmente si faccia visitare da un altro specialista. Un cordiale saluto
TAG: Chirurgia generale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!