24-07-2006

Ipertono vagale

Mi è capitato per ben 2 volte un evento molto strano e nemmeno il mio medico di base ha saputo dare una spiegazione. Verso sera dopo aver cenato, mi sedevo nel divano per vedere la televisione e mi addormetavo profondamente. Improvvisamente squilla il mio cellulare, allora io mi alzo immediatamente e subito mi sono preoccupato che non fosse successo qualcosa a mio figlio che era fuori con la macchina, e qui che inzia a girarmi la testa, e quindi scappo subito a letto per stendermi. Per qualche secondo credo di essere svenuto provando un malessere generale, e dopo aver vomitato, mi sono sentito un po' meglio. Mi chiedo se sia da imputare aad un attacco di panico oppure a qualche altro fattore che non so spiegarmi. Tengo a precisare che dopo la prima volta che è accaduto l'evento, ho fatto tutti gli accertamenti possibili. ma sono risultati tutti negativi. Cordiali saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Si tratta di una manifestazione funzionale, probabilmente legata ad un ipertono vagale (tipico delle fasi del sonno), che può determinare un abbassamento di pressione sanguigna e frequenza cardiaca (da cui può derivare la sensazione di mancamento), e distensione gastrica ( da cui la necessità di vomitare). Probabilmente nel brusco passaggio da una fase di sonno ad una fase di allarme, il suo sistema orto- e para-simpatico non ha trovato una regolazione equilibrata.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!