Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

29-08-2018

Le punture di insetti possono ingrossare i linfonodi?

Buonasera. vi chiedo scusa per la mia ignoranza in quanto non so riconoscere bene un linfonodo ingrossato, ma sono via di casa al momento e aspetto di tornare e andare dal medico casomai. Dunque, circa una settimana fa ho dormito a casa di un'amica, sul divano che probabilmente era infestato da insetti, visto che appena chiuso gli occhi ho iniziato a ricevere svariate punture. Erano molto dolorose, la maggior parte di esse mi ha fatto male per qualche giorno. Sono anche stata punta vicino a entrambe le ascelle.

Ora a distanza di giorni e a puntura scomparsa sento uno strano fastidio a un'ascella, proprio dove dovrebbero trovarsi i linfonodi. Non so riconoscere, perché non mi sono mai autoesaminata, se uno di questi è veramente ingrossato. è possibile che una puntura dia luogo a questo? Se sì, bisogna usare una pomata specifica o è sufficiente aspettare? p.s da un paio di settimane, giorni più giorni meno, ho avuto anche un bel mal di gola e mi rimane la sensazione di "qualcosa" in gola.

Risposta di:
Dr. Pietro Di GregorioDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Malattie infettive
Risposta

ambedue le condizioni possono comportare ingrossamento dei linfonodi. Si faccia controllare dal medico.

TAG: Adulti | Animali | Anziani | Bambini | Dermatologia e venereologia | Ghiandole e ormoni | Giovani | Infezioni | Infiammazioni | Malattie infettive | Pelle
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!