Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-11-2012

le tinte

Ho avuto i primi capelli bianchi a 27-28 anni ed ora che ne ho 36 sono aumentati considerevolmente, in particolare da dopo il parto, 17 mesi fa, i capelli bianchi sono moltissimi di piu' e le tinte "dolci" (senza ammoniaca con ossigeno-sviluppatore a 13 volumi o non mi coprono piu' oppure coprono alla prima applicazione durando poi non piu' di 4 lavaggi, cosa che invece fino a prima di partorire ci stavo bene per 8 lavaggi. Il mio capello sembra non riesca a prendere la copertura. Pochi giorni fa dopo averle tentate tutte ho provato una tinta sempre senza ammoniaca ma con ossigeno a 20 volumi eppure la copertura non è risultata buona.Non vorrei passare alle tinte forti ma oltre a chiederle un consiglio su una buona colorazione da poter adoperare senza nuocere alla mia salute (anche perchè vorrei provare per altra gravidanza) vorrei sapere se è possibile che il parto abbia modificato la mia situazione capillare (sto anche assumendo Bio mineral 5 alfa per la caduta che a settembre, come l'anno scorso si è ripresentata copiosa). Grazie mille
Risposta di:
Dr.ssa Ekaterina Bilchugova Luciani
Specialista in Dermatologia e venereologia e Medicina estetica
Risposta

Gentile Utente!

Nonostante esista una predisposizione famigliare per le canizie (capelli bianchi),  potrebbe essere l'influenza dei diversi fattori negativi (lo stress ossidativo - i radicali liberi, oppure il deficit di alcuni elementi). I capelli rispecchiano la saute e il benessere dell'organismo. Percio' la diagnostica e la cura dovrebbero essere guidati da uno specialista.

Le tinte essenzialmente non devono essere troppo aggressive (non lasciano i residui  su cuoio capelluto, non creano gli irrittano). 

cordialita' 

TAG: Capelli e peli | Dermatologia e venereologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!