Gentili dottori, vi chiedo un consulto per mia moglie che dal 3 settembre 2019 si è accorta di un linfonodo ingrossato e visibile a occhio lateralmente alla trachea lato desto. Dopo due giorni abbiamo notato un altro linfonodo lato sinistro che sembrava fosse in posizione sottoclaveare anch'esso visibile a occhio. Entrambi i linfonodi non sono... Leggi di più dolenti e non ci sono altri sintomi. Ci siamo recati dal medico di base che in prima battuta rassicurandoci gli ha dato un antibiotico x 5 giorni e mezza bustina di oky ma senza risultato. Siamo ritornati dal medico di base il quale vedendoci preoccupati ha prescritto le seguenti analisi. Emocromo con formula tutto ok. Pcr ok. Tsh ok Ft3 ok Ft4 ok AB anti TPO ok IGA OK IGM OK IGG ok Unica movimentazione ves a 12 reng (fino a 8). Da tali analisi non riteneva opportuno il medico di base procedere con ulteriori esami strumentali. Forse perché in concomitanza del gonfiarsi dei linfonodi l'unica cosa che mia moglie lamentava era un senso di orecchie entrambi i lati chiuse. Comunque per eccesso di scrupolo ci ha fatto fare un ecografia al collo con il seguente risultato: Tiroide: ghiandola di dimensioni nella rorma. Margini regolari. Ecostruttura lievemente disomogenea. Bilateralmente si apprezzano alcune piccole nodulazioni ipoanecogene. Del diam. Max a sm. Di 5. 2 mm, bene delimitate. TRACHEA: in asse. Si apprezzano alcune isolati linfoadenomegalie a morfologia ovalare in sede latero cervicale e sottomandibolare Bilateralmente di significato reattivo. GHIANDOLE SOTTOMANDIBOLARI e PAROTIDI: dimensioni ed Ecostruttura regolari. Assenti lesioni occupanti spazio. Assenti Calcoli. La tumefazione clinicamente obiettivata in sede sovraclaverare a sn corrisponde a formazione linfonodale di 15 mm x 5. 5 mm ca ipoecogena con asse vascolare ilare con carattere ecografica e vascolari di flogistico reattivi. Analoga formazione alla base del collo a ds di 14 x 5 mm ca con le stesse caratteristiche ecografiche e con una vascolarizzazione a canestro. Da sottolineare medico ecografo molto meticoloso e pazientoso per il quale potrebbe trattarsi di una infiammazione. Comunque ci ha consigliato di fare una visita all'otorino. Siamo molto preoccupati, per la possibilità di un cancro. Vorrei un vostro parere. Grazie.