Buonasera, sono un ragazzo particolarmente ansioso (probabilmente trasmessa e con un passato abbastanza difficile) Parto con questa premessa perché poco tempo fa ho notato sul mio collo una cosa che non avevo mai notato prima. Sono partito in quarta pensando ad un linfonodo ingrossato e quindi vari tumori ecc. Ho subito fatto ben due visite da due diversi dottori perché una rassicurazione non mi bastava, non si trattava di un linfonodo ma bensì di un vaso sanguigno sul lato del collo (essendo magro stirando un po' il collo si vede come se fosse un bozzo) Però in questi ultimi giorni pieni d'ansia ho stirato il collo tantissime volte nel tentativo di rendere visibile questo "bozzo" (il vaso) e tendevo anche a toccarlo più volte nel tentativo di capire se fosse una pallina o cose simili Ora a distanza di qualche giorno ho un bruciore che parte da quella zona del collo e si irradia un po' alla spalla, quindi è probabile che facendo quel movimento e toccando anche la zona tante volte possa aver infiammato il muscolo del collo oppure ci sono altre cose per cui dovrei preoccuparmi? I linfonodi sono stati palpati dal medico che ha detto fossero di dimensione normale e mi ha misurato pressione e ossigenazione, tutto con risultati perfetti