09-01-2003

Da circa un anno e mezzo ho un linfonodo che si

Da circa un anno e mezzo ho un Linfonodo che si ingrossa (dolente) di fianco al pomo d'Adamo. L'ecografia fatta a giugno 2001 parla di linfonodo omogeneo e non ha rilevato nulla di strano (non ci sono altri Linfonodi ingrossati, trachea e Tiroide a posto). Ogni tanto il linfonodo si ingrossa e duole ma poi nel giro di qualche ora massimo un giorno si riduce e non duole più. Il linfonodo si ingrossa solo di notte. Sono anche in cura dal dentista. Il mio medico dice di non preoccuparsi in quanto il linfonodo sta facendo il suo dovere e probabilmente c'è un processo infiammatorio a livello gola o gengivale. Cosa mi suggerisce? Sono un po' preoccupato. Cordiali saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Credo sia utile un ulteriore indagine ecografia ed una visita dall’endocrinologo. Di per sé un linfonodo ingrossato rappresenta, come ha detto il suo medico, un linfonodo in “attività” e pertanto non dovrebbe preoccupare. Però è bene eseguire una diagnosi più accurata.
TAG: Endocrinologia e malattie del ricambio | Ghiandole e ormoni
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!