E' da circa 1 mese, dopo un fortissimo stress psicofisico (dovuto alla paura di una malattia), che mi ritrovo con la lingua ingrossata e con i segni dei denti ai lati. Premetto che sono reduce da un periodo di scarso appetito, per cui per diverso tempo mi sono nutrita poco e male, dopodiché ho avuto questi giorni di stress intenso con crisi d'ansia... Leggi di più e mi sono ancor più debilitata. La mia lingua ha iniziato a gonfiarsi, oltre ad essere pallida sopra e quasi bianca sotto. Preciso che sono tendente all'anemia (di corporatura magra, pallida, facilmente affaticabile) e che in questo periodo ho avuto diversi disturbi vascolari riconducibili allo stress. Quindi mi chiedo: può una lingua ingrossata e improntata dipendere da tutti questi fattori? Magari dallo stress emotivo che mi ha debilitato? E soprattutto... come fare per riportarla alla sua condizione normale? Intanto ho iniziato a prendere ferro e vitamine... Grazie mille per l'aiuto.