Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-01-2014

mai fare esami in farmacia

Salve ho effettuato le analisi per il psa a distanza di due settimane.la prima mi riporta:psa : 5.16 rapporto FPSA/TPSA: 0,18nella seconda analisi fatta in farmacia mi viene riportato un valore di PSA inferiore a 3. E' necessario intervenire con una biopsia? Come è possibile questo esito?Inoltre volevo sapere se per quanto riguarda l'alimentazione è possibile assumere farinacei e carni. Grazie in anticipo per la risposta.
Risposta di:
Dr. Alberto Buffoli
Specialista in Oncologia e Radioterapia
Risposta

con un PSA elevato Lei può non avere nulla di tumorale, una prostatite, una ipertrofia prostatica, ecc possono fa innalzare il PSA; comunque il rapporto è superiore a 10 e quindi in teoria benigno.

Conviene tenere monitorato il PSA presso un laboratorio, escluderei la farmacia.

Può mangiare di tutto l'importante è non essere in sovrappeso.

TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!