Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

05-11-2018

Micropolipo alla colecisti

Salve, in seguito ad ecografia mi è stata riscontrata la presenza di un micropolipo alla Colecisti. Il medico curante mi ha suggerito l'asportazione della colecisti per evitare eventuali problemi futuri. Io non sono convinto, anzi preferirei monitorare la situazione ogni sei mesi per vedere eventuali evoluzioni. Ho 48 anni, uomo Allego diagnosi eco. Grazie per la risposta.

ECOGRAFIA ADDOME SUPERIORE Fegato regolare per dimensioni, contorni e struttura, senza lesioni a focolaio. Colecisti fisiologicamente distesa, con micropolipo della parete anteriore, in corrispondenza dell'infundinbolo, priva di calcoli. Nella norma le vie biliari intra ed extraepatiche; vasi portali pervii, non ectasici. Pancreas e milza non presentano alterazioni volumetriche o parenchimali. Si segnala piccola milza accessoria di 10 mm in prossimità dell'ilo splenico. Reni regolari per dimensioni, morfologia e spessore parenchimale, senza calcoli né segni di ostacolato deflusso urinario. Bilateralmente è presente una cisti parenchimale, a destra di 30 mm (a sviluppo esorenale), a sinistra di 12 mm. Aorta addominale non ectasica, senza segni di adenopatie. Non è presente versamento libero in cavità addominale.

Risposta di:
Dr. Luano FattoriniDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia dell'Apparato Digerente e Endoscopia Digestiva
Risposta

Un polipo endocolecistico di dimensioni superiori a 10 mm deve essere trattato chirurgicamente. Inferiore a 1 cm va monitorato ecograficamente. Saluti.

TAG: Addome | Adulti | Chirurgia generale | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!