04-04-2008

Mio marito (ha 54 anni) è stato operato un'anno

mio marito (ha 54 anni) è stato operato un'anno fa per un aneurisma aortico e valvola bicuspide congenita,con la sostituzione dell'aorta ascendente e la valvola meccanica.Ad un'anno di distanza dopo due settimane di febbre gli e stata diagnosticata un endocardite batterica subito curata con terapia antibiotica,con probabile reintervento chirurgico. Perchè si deve reintervenire chirurgicamente. grazie,
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gent.ma Signora, dopo un un’infezione su una protesi meccanica c’è spesso il rischio che gli antibiotici non riescano a debellare completamente i microrganismi che si annidano nel materiale inerte (VALVOLA MECCANICA). A volte si può formare un vero ascesso vicino alla valvola che così si potrebbe distaccare. La toelette chirurgica eliminerebbe con certezza la fonte dell’infezione.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!