mio padre 13 anni fa e' stato operato di un tumore al colon senza fare alcun tipo di terapia,dopo 8 mesi gli anno diagnosticato un tumore al fegato.E' stato operato ( resezione settimo segmento) e ha fatto chemioterapia al fegato locoregionale.E cosi sono passati 13 anni senza alcun tipo di disturbo....pero ad ottobre 2007 ha avuto valori sballati... Leggi di più di fosfatasi alt got e bilirubina diretta e indiretta a 4 con ittero.Dalla tac hanno evidenziato una piccola massa di circa 2 cm sulle vie biliari e un altra sul fegato.Cosi ci siamo recati ad aviano dove ha fatto una colangiografia ed un prelievo sulla massa biliare interessata ed hanno applicato un stent biliare.I valori si sono subito abbassati ed il prelievo sulle vie biliari e' risultato NEGATIVO.dopo circa 10 gg dalla prima "operazione" si e'sottoposto ad una tac mirata con prelievo tramite ago della seconda massa sul fegato....risultata NEGATIVA anche quella.Adesso sono passati circa 10 mesi e dagli ultimi esami del sangue risultano nuovamente valori sballati ( fosfatasi-alt-got) mentre la bilirubina e' perfetta e i markers tumorali sono nulli come anche l'ecografia non ha rilevato nulla.pero' negli ultimi 4 mesi sta assumento farmaci per il colesterolo...possono essere quelli ad alterare i valori del fegato?? poi vi chiedo se lo stent biliare e' eterno o dovra essere sostituto??? e poi visto che non era un tumore cosa bloccava le vie biliari visto che dal prelievo era tutto negativo??? grazie mille