L’ESPERTO RISPONDE

Nelle piccole neoplasie laser e radioterapia sono entrambi efficaci

Buongiorno,ho 58 anni. Mi sono sottoposto recentemente ad una microlaringoscopia diretta al terzo anteriore della corda vocale sinistra con esito di carcinoma squamoso, oltre all'asportazione in contemporanea anche di papilloma della base linguale. Le possibilità terapeutiche che mi sono state suggerite sono: 1) intervento chirurgico con laser CO2... Leggi di più mediante cordectomia sx a scopo diagnostico-curativo; 2) trattamento radioterapico.Gradirei conoscere prima di tutto se le due differenti opzioni garantiscono la medesima possibilità di risoluzione del carcinoma inoltre vorrei essere informato nel dettaglio sugli effetti principali che producono (ad esempio quanto viene compromessa la voce con l'intervento chirurgico, inoltre riguardo alla radioterapia quali effetti negativi produce oltre il periodo momentaneo del trattamento).In conclusione gradirei il Vostro preziosissimo parere su quale opzione terapeutica intraprendere.Grazie.

Risposta del medico
Specialista in Otorinolaringoiatria

Le domande da lei poste sono più che sensate, ma le risposte che possono esserle fornite da un servizio come questo sono a carattere generale e, nello specifico, la sua particolare situazione clinica deve essere necessariamente discussa con chi ha eseguito la microlaringoscopia dirette e conosce esattamente l'estensione della malattia.Detto questo, per piccole neoplasie (T1) entrambe le opzioni sono valide, hanno eccellenti prospettive di... Continua guarigione e la scelta può essere orientata anche in funzione delle esigenze del paziente: chi usa professionalmente la voce (un insegnante, un cantante, un attore, etc.) preferirà la radioterapia, che dovrebbe garantire teoricamente una migliore qualità della voce. La radioterapia, tuttavia, può essere essa stessa una causa di neoplasie a distanza di molti anni e più il paziente è giovane, più la preferenza va data alla chirurgia. Personalmente, avendo maggiore dimestichezza con la sala operatoria, indirizzerei forse un paziente verso il laser CO2, lasciando la radioterapia come opzione di riserva in caso di fallimento.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Escherichia coli: che cos'è e quali sono i sintomi
Escherichia coli: che cos'è e quali sono i sintomi
1 minuto
Quali sono i rapporti a rischio HIV?
Quali sono i rapporti a rischio HIV?
1 minuto
Psoriasi guttata: cause e sintomi
Psoriasi guttata: cause e sintomi
1 minuto
MOC a cosa serve e come si svolge
MOC a cosa serve e come si svolge
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Otorinolaringoiatria
Benevento (BN)
Specialista in Otorinolaringoiatria e Audiologia e foniatria
Bergamo (BG)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Otorinolaringoiatria
Milano (MI)
Specialista in Otorinolaringoiatria
Milano (MI)
Specialista in Otorinolaringoiatria
Termoli (CB)
Specialista in Otorinolaringoiatria e Chirurgia plastica‚ ricostruttiva ed estetica
Milano (MI)
Specialista in Otorinolaringoiatria
Prov. di Vercelli
Specialista in Otorinolaringoiatria
Casalpusterlengo (LO)
Specialista in Otorinolaringoiatria e Audiologia e foniatria
Vicenza (VI)
Specialista in Otorinolaringoiatria e Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...)
Cagliari (CA)