29-08-2016

Neoformazione pigmentata congiuntivale, si può asportare?

Mi si è formata da circa 10 anni una neoformazione pigmentata congiuntivale nell'occhio destro. Praticamente è situata nella parte bianca dell'occhio vicino all'iride. È di color marrone/rossastro. Non mi ha mai dato alcun problema visivo e sembra che nel corso dei 10 anni non si sia mai modificata di dimensioni. Tuttavia, per me, costituisce un inestetismo abbastanza fastidioso. In genere, si può togliere questa neoformazione e in che modo? Grazie in aniticpo.
Risposta
Buongiorno. Nel suo caso specifico trattasi di un nevo o comunque di un accumulo di melanina a livello congiuntivale. Oltre che al problema estetico altro non provoca men che meno fastidi o quanto altro a livello oculare. Di solito si manifesta alla nascita o nei primi anni di vita e resta invariato nel tempo sia come dimensioni sia come colorazione colorazione legata alla presenza di melanina in eccesso.
Esiste un approccio chirurgico al fine di asportare il tutto specie se e quando dovesse ingrossarsi o estendersi in larghezza o nella sua forma iniziale. Si rivolga a un centro oculistico di sua fiducia e senta il parere degli oculisti che la seguono.
Cordiali saluti.
TAG: Occhi | Oftalmologia | Vista
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!