Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

20-10-2006

neoplasia g2-g3

Mio suocero è stato operato per la seconda volta alla vescica e dall'esame istologico è risultato: "carcinoma uroteliale papillare ad alto grado di malignità vescicale. G2-3 Ta. sec. mostofi." Quanto è grave? Che pericoli corre?
Risposta di:
Risposta
Le neoplasie vescicali di alto grado G3 sono lesioni ad elevato rischio di recidiva (già avvenuta) e/o di progressione .Necessitano per tale motivo di grande attenzione e richiedono frequentemente terapie associate o trattamenti di profilassi (chemioimmunoterapia)se superficiali .Fattori di rischio nelle forme superficiali sono rappresentati dalle dimensioni,dal numero di localizzazioni,dall'associazione con altre lesioni come il carcinoma in situ,dalla recidivanza specie dopo immunoprofilassi e,in caso di progressione locale possono richiedere un trattamento di cistectomia radicale (asportazione della vescica)
TAG: Reni e vie urinarie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!