08-05-2008

non arreca danno alla funzionalità renale

MIA MOGLIE 63 ANNI NEL FARE UNA ECOGRAFIA PER VEDERE I CALCOLI ALLA CISTIFELLEA HA INVECE SCOPERTO AL RENE SINISTRO UNA GROSSA CISTE DI 8 CM SITUATA NEL TERZO SUPERIORE CON CONTORNI IN PARTE POLICICLICI E CON DEI SETTI INTERNI. POTETE DIRMI DI COSA SI TRATTA E COSA MI CONSIGLIATE DI FARE ? GRAZIE
Dr. Giovanni De Filippo
Risposta di:
Dr. Giovanni De Filippo
Specialista in Neuropsichiatria infantile e Pediatria
Risposta
Caro utente, il tipo di cisti scoperto occasionalmente a sua moglie ha scarso significato clinico, non arreca significativo danno alla funzionalità renale, anche se è di notevole cimensione. E' prudente comunque controllare la dimensione periodicamente (ogni anno) con esame ecografico. Se dovesse aumentare la dimensione sarà necessario rivolgersi ad un urologo, che provvederà a sclerotizzarla. Saluti
TAG: Nefrologia | Reni e vie urinarie