Mia madre e' stata operata gia' diverse volte per secondarieta' epatiche derivanti da un adenocarcinoma al sigma del retto .L'ultimo intervento e' staton eseguito a marzo di quest'anno mal'esame istologico e' stato negativo.Il mese scorso ha fatto il controllo con RM con contrasto e TAC.Purtroppo ancora una recidiva non solo al fegato a ridosso... Leggi di più della vena cava ma a nche un nodulo polmonare di circa cm 2.Il chirurgo e l'oncologa che la curano da ormai 12 anni sostengono che la chirurgia non sia piu' opportuna anche se mamma gode di ottima salute almeno fino ad ora.Pensano che solo una terapia mirata possa aiutarla ad andare avanti.Cosa ne pensate?Gradirei un vostro parere.Grazie