Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

14-11-2007

numero degli esami ecografici in gravidanza

sono una ragazza di 33 anni e sono alla mia prima gravidanza,mi segue un ginecologo molto bravo ma lo studio dove mi segue penso se ne approfitti un po della mia enesperienza.
mi hanno fatto fare la prima visita con il controllo del feto nell'utero e dopo una settimana la segretaria mi ha fatto fare l'ecografia per verificare se il feto corrispondeva all'amenorrea,due minuti per dirmi che corrispondeva poi l'appuntamento alla 12esima sett per controllare l'encefalo del feto poi chissa quante altre ecografie...
sono veramente necessarie tutte queste ecografie visto che sono tutte a pagamento e io guadagno solo 600 euro.
grazie!!
Dr. MARCO TOMALINO
Risposta di:
Dr. MARCO TOMALINO
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio
Risposta
In linea di massima gli esami ecografici in gravidanze fsiologiche vengono effettuati per la diagnosi di gravidanza evolutiva, per lo studio della morfologia fetale (21-23 settimane), per la valutazioone dello sviluppo del feto (30-34 settimane). Purtroppo è invalsa la tenedenza ingiustificata ad associare al controllo clinico periodico una valutazione ecografica.
TAG: Fertilità | Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!