Salve, sono una ragazza di 23 anni. Dall'età di 16 anni mi hanno diagnosticato una TPSV, per circa due anni mi sono "curata" con mezza compressa di CORGARD, a 18 anni ho eseguito il primo intervento di ablazione, non riuscito. Dopo circa un mese tornavano le crisi tachicardiche. Ho continuato con un nuovo beta-bloccante (che tutt'ora prendo)... Leggi di più l'ATENOLOLO, due anni fa ho ripetuto l'intervento di ablazione (non riuscendo un'altra volta). Ora l'uso del betabloccante mi da un po' di problemini (sonnolenza, cambiamento di umore, stanchezza) e vorrei ripetere l'ablazione. Ho paura perchè l'altra volta il medico mi disse che avevamo sfiorato il pace maker per un pelo, vista la mia giovane età, quali sono i problemi a cui incorrerei se mi dovessero impiantare un pace maker? (Attività sportiva, vita di tutti i giorni, eventuale gravidanza). E' pericoloso portare un pace maker? Grazie tante.