17-01-2018

Pillola del giorno dopo

Buonasera sono una ragazza di 18 anni e il 24 dicembre ho avuto un rapporto sessuale con il mio ragazzo ma si è rotto il preservativo. Dopo 7 ore ho preso la pillola del giorno dopo, Ulipristal (Ella-one che il farmacista mi ha detto essere dei 5 giorni dopo) solo che oggi ,15 gennaio, le mie mestruazioni sono in ritardo di 2 giorni e di solito le ho regolari. Lamento anche un fastidio all'ovaia destra, dolore al seno.

La pillola potrebbe avermi causato un ritardo? Se sì dopo quanti giorni mi conviene fare il test? Secondo lei posso stare tranquilla riguardo una possibile gravidanza?

Sono molto in ansia. Grazie in anticipo

Risposta

Gentile ragazza,

la pillola per la contraccezione d'emergenza è stata assunta nei tempi previsti per poter esercitare tutta la sua efficacia.

Pertanto non dovrebbero eserci particolari preoccupazioni per una eventuale gravidanza indesiderata.Molto più probabilmente il ritardo e i fastidi che lei avverte potrebbero essere correlati con una moentanea alterazione del suo normale equilibrio ormonale,forse,anche influenzata dall'assunzione del farmaco.

In ogni caso,qualora desiderasse fugare ogni dubbio,può effettuare un test,possibilmente sul sangue,che le darà un risultato attendibile già dopo almeno quindici giorni dal rapporto a rischio.

Cordiali saluti Piergiorgio Biondani.

TAG: Ginecologia e ostetricia | Gravidanza | Organi Sessuali | Prevenzione | Salute femminile | Sessualità
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!