20-12-2011

polipo cordale

Buonasera, sono un'insegnante e una settimana fa ( il 13), ho fatto l'intervento alle corde vocali perchè avevo un polipo. Avevo la voce molto rauca da circa due mesi e mezzo, dopo d'intervento ho parlato pochissimo e ho notato che nei giorni scorsi la voce stava tornando quasi normale. Ieri ( 19) ho fatto la visita di controllo, il medico mi ha detto che va molto bene, però è successo che mentre mi visitava ( non mi ha toccato la gola, ci tengo a precisarlo) ho avuto dei conati di vomito perchè mi ha premuto sulla lingua come quando si controllano le tonsille. Da quel momento ho iniziato ad avere un fastidio alla gola, un pò di tosse come se avessi qualcosa da mandar via, la voce è tornata rauca, ho preso un cucchiaino di miele per vedere se mi dava sollievo ma stamattina ho notato che la situazione non è cambiata molto. Non ho la tosse e il fastidio di ieri, però sono molto giù perchè da quando ho fatto la visita ho peggiorato molto, la voce è molto rauca e io non parlo per evitare peggioramenti. Non so se è il caso di andare nuovamente dal medico, ho paura per non peggiorare con un ulteriore controllo. E' normale tutto questo? I conati possono aver infiammato le corde vocali e la gola? Tra 15 giorni ho una nuova visita, sto pensando di non presentarmi perchè poi dovrei rientrare a lavoro e non vorrei che succedesse come ieri. Spero di essermi spiegata bene, la ringrazio per la sua disponibilità e colgo l'occasione per augurale Buone Feste.
Risposta a cura di:
Dr. Domenico Di Maria

Specialista in Otorinolaringoiatria
gentilissima signora escludo che la visita abbia provocato quello che mi descrive. Le consiglio di sottoporsi al controllo e di seguire la rieducazione logopedica. Con cordialità Dott. Domenico DI MARIA