L’ESPERTO RISPONDE

Portatore asintomatico di SBEA

Salve.le scrivo perché volevo avere delle informazioni.mio figli do po vari tamponi e risultato portatore sano allo streptococco in quanto non ha sintomi e non presenta malesseri di ogni genere. Io invece Mamma ho fatto il tampone in quanto prendevo l antibiotico ogni due mesi.fatto tampone positivo ma io avevo sintomi. Di tutta la mia famiglia solo io e mio figlio eravamo positivi, a me con antibiotico mi è andato via mentre a lui no.io avevo sintomi lui no. Le chiedo. Siccome mi è stato detto che un portatore sano non è contagioso cosa io non credo perché la mia dottoressa mi sta facendo fare una cura di difese immunitarie proprio perché in casa ho mio figlio così. Le chiedo. Quando io sto male, mi vengono placche febbre tampone positivo.e mio figlio ad attaccarmelo? Pur lui non avendo niente e quindi essere portatore sano? Posso fare qualcosa per questo oltre prevenire i io o ci sono altre cose? Grazie
Risposta del medico
Specialista in Pediatria e Gastroenterologia

Gentile Signora,

esiste lo stato di portatore sano di SBEA, dove il riscontro al tampone faringeo del germe in questione non ha un ruolo da patogeno ma bensì da commensale. Infatti, esistono alcuni individui, sia adulti che bambini, in cui lo SBEA si annida nel tessuto linfatico del cavo orale come saprofita o commensale. In questi casi il germe non svolge alcun ruolo patologico, nè tanto meno l'individuo che lo porta può essere fonte di infezione per gli altri. La cura per "le difese immunitarie", come lei la chiama, in questi termini non ha alcuna valenza, ma solo se suo figlio è soggetto ad infezioni respiratorie ricorrenti. In presenza di un tampone faringeo positivo per SBEA è giusto fare un tentativo con una terapia antibiotica per eradicarlo, ma se dopo si ripresenta conviene solo ignorarlo. La terapia per le difese immunitarie ha un senso sicuramente per la madre, che, poi, chi lo sa, può darsi che sia portatrice sana anche lei. Quando ha la tonsillite con febbre, Signora, oltre al tampone ha provato a fare anche degli esami tipo emocromo, VES, TAS e PCR ?

Saluti

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Pediatria e Nefrologia
Prov. di Campobasso
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio e Pediatria
Bari (BA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Pediatria
Napoli (NA)
Specialista in Pediatria
Marciana Marina (LI)
Specialista in Medicina generale e Pediatria
Marino (RM)
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio e Diabetologia e malattie del metabolismo
Roma (RM)
Specialista in Pediatria
Milano (MI)
Specialista in Pediatria
Caivano (NA)
Specialista in Pediatria
Prov. di Verbano Cusio Ossola
Specialista in Pediatria
Licata (AG)