Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

23-01-2014

possibilità di contagio remote

Dottore buona sera, volevo chiederLe dato che ho avutocon ragazza conosciuta la stessa sera un rapporto orale con preservativo probabilmete messo non molto bene in quanto copriva solo il glande e forse 1 cm piu giu. Apparentemente il rapporto si è concluso senza problemi se non fosse che a distanza di tre giorni dal fatto ho sofferto di un' improvvisa infiammazione alle vie urinarie ( e non ho mai sofferto in precedenza)curata con una settimana di tetracicline. Associo questa infiammazione a una mst piu grave come HIV o HCV siccome mi viene da pensare che oltre a quel patogeno che ha causato bruciore per poco tempo sia entrato anche il virus dell HIV o HCV o perchè no una coinfezione. Adesso sono passati quasi 2 mesi e non ho ancora fatto analisi, vorrei andare presto a farle dopo che i virus potrebbero essersi manifestati. Come ci devo andare? preoccupato oppure con il pensiero che dovrei essere con poche probabilità di contagio? Io sono davvero preoccupato, ho paura di essermi contagiato da qualcuno di questi due virus. Segni di sangue non ne ho visti sul glande e posso pensare che per quanto tirchio sia stato nel srotolare il preservativo mi è sembrato abbastanza sufficente a non far arrivare liquidi a livello del glande qualora la ragazza avesse con la sua bocca oltrepassato il preservativo. Sono davvero terrorizzato per questo.
Risposta di:
Dr. Pietro Di GregorioDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Malattie infettive
Risposta

 Mi sembra che le possibilità di contagio dsiano molto limitate. I tempi utili per il test anti HIV e anti HCV vi sono e quindi può eseguirli ma senza troppe preoccupazioni.

er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!