Salve, vorrei chiedervi cosa ne pensate del maryland bridge considerando le seguenti problematiche :- ho 20 anni ed ho un'agenesia degli incisivi superiori che attualmente sto "coprendo" con due denti molto provvisori, tenuti con della resina e con un filo sottile (credo di acciaio) che parte da canino a canino - a causa di un'odontoiatria fatta... Leggi di più male, non posso inserire un impianto nella parte sinistra perchè la radice del canino sinistro è spostata verso destra e lo spazio per l'impianto è insufficiente. Nella parte sinistra invece, lo potrei mettere perchè non ci sono problematiche.- come alternativa mi è stato suggerito di mettere un Maryland bridge ma ho ricevuto pareri MOLTO contrastanti tra i dentisti ( finora ne ho consultati 5) :Alcuni affermano che il Maryland sia una soluzione molto valida, esteticamente perfetta e che sia duratura nel tempo . Altri invece affermano anche loro che è la scelta migliore per quanto riguarda l'estetica ma che abbia una durata molto limitata, che non mi permetta di mangiare con serenità in quanto l'applicazione viene eseguita con il cemento e che si possa staccare facilmente. Come potete immaginare ho molta confusione in testa per via di questi pareri discordanti tra loro. Voi potreste indicarmi una fonte per informarmi meglio? Su internet ho cercato ma riguardo la durata non c'è scritto praticamente nulla. Vi chiedo di aiutarmi perchè attualmente ogni volta che mangio sono terrorizzata data la provvisorietà dei denti che ho...