Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

PROTEINURIA DI BENCE JONES

Salvemio padre ha 57 anni e due anni fa si è operato per l'esportazione del rene sinistro, per via di un calcinoma. Di recente ha compiuto degli esami, proteina di Bence Jones, e i valori sono i seguenti:CATENE K urineM:(human imm.Light-Chain) - 3,81CATENE L urineM:(human imm.Light-Chain) - 1,07Rapporto K/L M:(human imm.Light-Chain) - 3,6 Valore di Riferimento: 0.75 - 4,5Vorrei sapere se la presenza delle catene, e con questi valori, è sintomo di qualcosa di rilevante. In questo caso, cosa consigliate?Grazie in anticipo per la vostra attenzione
Risposta del medico
Dr. Maurizio Santoro
Dr. Maurizio Santoro
Specialista in Nefrologia e Medicina estetica

La proteinuria di Bence jones e' significativa se supera i 50 mg nelle 24 ore in tal caso si vede la possibilita' di avere una GAMMAPATIA MONOCLONARE O UNA PARAPROTEINEMIA DI WALDESTROM O UN MIELOMA MULTIPLO;con questi valori di proteine k e lambda io non mi preoccuperei

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Medicina del lavoro e Nefrologia
Corniglio (PR)
Specialista in Pediatria e Nefrologia
Prov. di Campobasso
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Nefrologia
Torino (TO)
Specialista in Nefrologia
Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
Specialista in Geriatria e Diabetologia e malattie del metabolismo
Modica (RG)
Specialista in Medicina generale e Nefrologia
Parma (PR)
Specialista in Nefrologia
Acquapendente (VT)
Specialista in Nefrologia
Arezzo (AR)
Specialista in Nefrologia e Cardiologia
Prov. di Brescia
Specialista in Nefrologia
Roma (RM)